Massa. Un evento emozionante per non dimenticare, è stato quello realizzato dall’Associazione Culturale In-Nova in collaborazione con il Liceo Classico “P. Rossi” di Massa, ieri mattina a Palazzo Ducale, dal titolo “Olocausto, noi non dimenticheremo mai”.

Nella Sala della Resistenza, non esisteva un luogo più appropriato, si è parlato di Olocausto, genocidi e in qualche modo si è cercato di onorare al meglio il giorno della memoria. La giovane associazione culturale, presieduta da Alessandra Morandi e resa dinamica grazie alla collaborazione dei suoi membri Giulia Baldino, Nicolo Matellini, Cosmo Paolini, Alessio Profetti, Mattia Torre, Elena Vatteroni, Andrea Sirgiovanni e Daniele Tarantino, ha realizzato un incontro a cui hanno partecipato due classi del liceo classico cittadino con la loro insegnante Prof.ss Rosaria Bonotti.

Una volta introdotto il tema dell’incontro da parte di Alessandra Morandi, l’attrice Alessandra Berti, accompagnata alla chitarra dalle note del maestro Massimo Montaldi, ha letto degli estratti dal libro di Anna Frank. Sono intervenuti poi Fabio Evangelisti, che ha relazionato sull’apatia morale diffusa a proposito dell’Olocausto con riferimenti alla figura di Liliana Segre, e la prof.ssa Rosaria Bonotti sul valore della letteratura come strumento di trasmissione della memoria.

Andrea Pironi, 84 anni, ha raccontato invece vicende personali vissute da sua madre in tempo di guerra. Quattro ragazzi del liceo sono intervenuti leggendo una poesia, portando una propria testimonianza della visita al campo di concentramento di Dachau e riflessioni generali sui vari genocidi nella storia.

Momenti toccanti ed emozionanti. Come ricorda Evangelisti, «Il modo migliore per onorare la memoria delle vittime dell’Olocausto, è continuare a parlarne, a ricordare, a trasmettere alle nuove generazioni i valori che impediscono che orrori simili si ripetano».

Cookie Consent Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy e privacy policy.

Cookie Consent